Informazioni personali

La mia foto
Roma, Roma, Italy
Scrittrice di romanzi, racconti, fiabe, favole e storie per l'infanzia. Autrice del romanzo "Donne allo specchio" Mef Firenze, della raccolta di Fiabe "Storie di Magia" Happy Art Edizioni Milano.

domenica 16 dicembre 2012

"Cristo nella letteratura d'Italia" di Neria De Giovanni (LEV-Libreria Editrice Vaticana, 2010)

Venerdì scorso ho avuto la fortuna e il piacere di partecipare a una serata organizzata dalla mia amica Neria.
Sono stata presente a tante sue serate, sempre vive e palpitanti, che Lei fosse nelle vesti di critico letterario - spesso nel suo ruolo di presidente dell’Associazione Internazionale dei Critici Letterari - o nelle vesti di studiosa di Grazia Deledda, o ancora nell'abito di Editora della Nemapress di Alghero.
Non voglio nemmeno parlare della sua fervida e continua attività, dei suoi 37 volumi di saggistica sul tema della poesia contemporanea e sulla letteratura delle donne e nemmeno delle altre infinite cose che fa e ha fatto. Niente di tutto questo.
Voglio invece rivelare un altro suo volto, quello che non conoscevo, o che "ancora" non conoscevo. Per questo ho scelto questa foto della sua gioventù, un'immagine che mi rammenta l'archetipo femminile della mia Terra, la Sardegna dove Neria torna tra un impegno e l'altro.
Nella serata di venerdì, Neria era questo femminile nella sua rappresentazione più pura, era la voce di tutte quelle donne che esprimono la tragedia umana di tutti i giorni. Una donna comune nella sua recita appassionata della vita, un'esplosione di emozioni con tutte le sfumature della gioia e del dolore. E poichè Neria, rispetto alla donna della strada, ha la fortuna di padroneggiare la letteratura e i suoi personaggi come un pane quotidiano,  l'abbiamo potuta riconoscere di volta in volta nella folle Merini della sua tragedia cristica in Mistica d'amore, o nella madre di Cristo che non si rassegna alla perdita dell'amato figlio, o ancora nel bimbo emozionato mentre interpreta la  celebre Notte Santa di Guido Gozzano... Oppure nella timida voce infantile della Canzoncina a Gesù Bambino - Tu scendi dalle stelle - di Alfonso Maria Dè Liguori, e poi  in Ada Negri, Gaspara Stampa, etc., etc., etc... 
Nel porgere la sua opera, Cristo nella letteratura d'Italia, un rigoroso e attento lavoro di ricerca e analisi critica sulla presenza di Gesù nella letteratura italiana dal duecento ai nostri giorni, Neria De Giovanni non ha neppure trascurato i contemporanei come Davide Rondoni di cui ha piacevolmente interpretato la sua Figura del centurione.
Insomma nessuno dei convenuti ha avuto modo d'annoiarsi come spesso capita in certi incontri letterari privi d'anima. Grazie all'intensa energia di Neria che ha condotto il pubblico con sapienza e partecipazione, tra un intermezzo di violino e l'altro, attraverso mondi al limite tra la poesia e il teatro, il sorriso si è dipinto nei nostri volti illudendoci di poter conoscere un infinitesimo della letteratura di cui sarebbe necessario avere nozione.
Del resto lo spirito guerriero di Neria è già noto a coloro che le hanno attribuito il Premio Eleonora D'Arborea 2008...

http://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820983659/cristo-nella-letteratura-ditalia.html


letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe, maghi, spititelli, animelle, spiritualità,
Fiabe, favole, patrizia, boi, filastrocche, leggende, piante, alberi, celti, erboristeria, racconti, romanzi, magia, emozioni, natura, ambiente, musa, ispirazione, teatro, lettura, classici, storie per bambini, infanzia, letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe, maghi, spititelli, animelle,
Fiabe, favole, patrizia, boi, filastrocche, leggende, piante, alberi, celti, erboristeria, racconti, romanzi, magia, emozioni, natura, ambiente, musa, ispirazione, teatro, lettura, classici, storie per bambini, infanzia, letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe, maghi, spititelli, animelle, spiritualità,
Fiabe, favole, patrizia, boi, filastrocche, leggende, piante, alberi, celti, erboristeria, racconti, romanzi, magia, emozioni, natura, ambiente, musa, ispirazione, teatro, lettura, classici, storie per bambini, infanzia, letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe, maghi, spititelli, animelle, spiritualità,
Fiabe, favole, patrizia, boi, filastrocche, leggende, piante, alberi, celti, erboristeria, racconti, romanzi, magia, emozioni, natura, ambiente, musa, ispirazione, teatro, lettura, classici, storie per bambini, infanzia, letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe, maghi, spititelli, animelle, spiritualità,
Fiabe, favole, patrizia, boi, filastrocche, leggende, piante, alberi, celti, erboristeria, racconti, romanzi, magia, emozioni, natura, ambiente, musa, ispirazione, teatro, lettura, classici, storie per bambini, infanzia, letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe, maghi, spititelli, animelle, spiritualità,
Fiabe, favole, patrizia, boi, filastrocche, leggende, piante, alberi, celti, erboristeria, racconti, romanzi, magia, emozioni, natura, ambiente, musa, ispirazione, teatro, lettura, classici, storie per bambini, infanzia, letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe, maghi, spititelli, animelle, spiritualità,
Fiabe, favole, patrizia, boi, filastrocche, leggende, piante, alberi, celti, erboristeria, racconti, romanzi, magia, emozioni, natura, ambiente, musa, ispirazione, teatro, lettura, classici, storie per bambini, infanzia, letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe, maghi, spititelli, animelle, spiritualità,
Fiabe, favole, patrizia, boi, filastrocche, leggende, piante, alberi, celti, erboristeria, racconti, romanzi, magia, emozioni, natura, ambiente, musa, ispirazione, teatro, lettura, classici, storie per bambini, infanzia, letteratura, viaggio, elfi, fate, gnomi, streghe,



Nessun commento:

Posta un commento