Informazioni personali

La mia foto
Roma, Roma, Italy
Scrittrice di romanzi, racconti, fiabe, favole e storie per l'infanzia. Autrice del romanzo "Donne allo specchio" Mef Firenze, della raccolta di Fiabe "Storie di Magia" Happy Art Edizioni Milano.

sabato 5 marzo 2016

SPAZIO COLLABORATIVO COMUNE tra professionisti

http://www.collengworld.com/News/collengworld-un-mese-dopo-1

CollEngWorld: un mese dopo

A T T I V I T A' del mese di F E B B R A I O

Abbiamo costituito questo Spazio Collaborativo Comune da un mese appena e vi ringraziamo per averci accolto con entusiasmo.
L’obiettivo era infatti di Coinvolgervi in un’Attività Creativa atta a far nascere nuovi stimoli e ad intessere relazioni che si concretizzino in collaborazioni mirate, in uno scambio delle conoscenze a livello planetario, nella valorizzazione delle capacità individuali di ognuno di voi. Il tutto amplificando le conoscenze ingegneristiche a tutti i livelli, utilizzando una piattaforma informatica all’avanguardia e stimolando le vostre competenze trasversalmente alla professione.
Se le idee di ognuno di voi prendessero Forma e fossero in grado di Trasformare la Cultura dei Progettisti, delle Società di Ingegneria e delle Amministrazioni Committenti, calibrando al meglio le risorse a disposizione, valorizzando le competenze specifiche e prestando attenzione alle passioni che muovono il vostro intelletto, potremmo ricreare un mondo più allineato ai bisogni umaniattento al rispetto ambientale e alle necessità di una informazione che galoppa a livello globale.
Vi diamo qualche dato significativo:
1)   Ci sono state oltre 11.500 visualizzazioni;
2)   Abbiamo iscritti da 27 Paesi e 100 Città;
3)   Stiamo perfezionando continuamente la qualità del sito per migliorarne Utilizzo, Accessibilità e Grafica;
4)   Abbiamo scelto tra di voi collaboratori nel campo del Design che operano a livello internazionale per migliorare l’Immagine e la Qualità della Comunicazione;
5)    Si tratta di professionisti che si confrontano quotidianamente con il mondo nelle tre lingue più utilizzate: INGLESE, FRANCESE e SPAGNOLO;
6)   Sono stati pubblicati, condivisi e commentati articoli sull’Innovazione attuabile nella nostra professione;
7)    Abbiamo costituito la Società TE.x.
8)   Con la creazione di TE.x la Nostra Community ha a disposizione uno strumento concreto per operare in modo multidisciplinare e innovativo e con una ricaduta esponenziale sul mercato internazionale;
9)   La nostra iniziativa, presentata nei principali contesti internazionali, ha suscitato curiosità, raccolto consensi e consolidato collaborazioni già avviate;
10)   Abbiamo individuato l'annunciata piattaforma "peer-to-peer" che viene messa a disposizione per le attività di TE.x e che funziona con il meccanismo del Cloud Computing e con il modello BIM (Building Information Modeling).
11) Sono state avviate numerose attività operative di cui segnaliamo:
  • Concorso di idee in fase di avvio sulla Progettazione sperimentale di edifici realizzati utilizzando le Stampanti 3D;
  • Concorso internazionale che ha coinvolto 27 Designer di 25 Paesi per la realizzazione del design dell’area pedonale esterna del centro commerciale “Le Vele & Millennium”, organizzata sulla community usando un’importante piattaforma americana per il crowd sourcing. Ringraziando tutti i partecipanti, ci complimentiamo con i 4 vincitori dei premi in palio, scelti dagli utenti della community e della rete, che sono:
 
  • 1° posto: Ivana Markovic per il gruppo Arhitekti (Serbia)
  • 2° posto: Maria Sara Scioni (Italia)
  • 3° posto: Gordana Vujasevic (USA)
  • Menzione d’Onore: Simone Ferreri (Italia).
Grazie a questa iniziativa si è aperta la possibilità di una collaborazione importante finalizzata allo studio e alla sperimentazione della stampa 3D e di additive manufacturing technologies;

12) È stato attivato il Dashboard della Community, il fondamentale strumento per individuare, filtrare, tracciare e misurare le idee e trasformarle in concrete opportunità
È chiaro che in un processo di Work in Progress gli affinamenti e i miglioramenti da apportare sono ancora numerosi, ma il nostro obiettivo principale è quello di Trasformare la Forza della Community attraverso Progetti Pilotati che ne sfruttino ogni sinergia. Sarà possibile, quindi, affrontare la sfida che propone la Velocità della Elaborazione della Informazione, l’Incessante Evoluzione della Tecnologia, la Rivoluzione della Teoria della Possibilità proposta dalla Fisica Quantistica nella visione del mondo, addirittura in 4D.
"Quelli che non sono rimasti scioccati quando si sono imbattuti per la prima volta nella teoria quantistica non possono averla capita" spiegava Niels Bohr, come non è semplice comprendere le evoluzioni della mente e le costellazioni che si creano dalle nuove idee.
Le nostre iniziative sono a volte ambiziose a volte anche semplici e accessibili a tutti voi professionisti. Si tratta di Azioni puramente organizzative come:
  • Strutturare un Ufficio Gare Altamente Qualificato per accedere in modo sistematico alle principali Gare Internazionali.
Al riguardo stiamo definendo Accordi con Professionisti Esperti nel settore, sia dal punto di vista Tecnico che Legale, che abbiamo selezionato tra di voi e tra le Società con cui abbiamo già collaborato. Ovviamente, per completare le necessità dell’Ufficio occorrono ulteriori risorse che ci aspettiamo provengano dalla stessa Community, non solo come membri del gruppo, ma anche come specialisti di supporto locale nei Paesi Target.

È chiaro che questo non vuole essere un modo per accaparrarsi gli incarichi a scapito dei professionisti locali, ma un sistema per supportare il loro operato con strumenti moderni, strutturati e che godono di una visione globale dei problemi mettendo semplicemente in comune le conoscenze e le soluzioni.
Oppure sono iniziative puramente operative come:
  • Individuare i Paesi Target e studiarne approfonditamente i mercati e le regole.
    Anche su questo aspetto abbiamo raccolto importanti studi settoriali (Rapporto EFCA - Rapporto OICE)dai quali si possono estrapolare i mercati d'interesse.

Contiamo di approfondire gli argomenti con studi più dettagliati direttamente attraverso la Community attivando gli iscritti locali per ottenere risposte immediate e di prima mano.
In questo senso, per esempio, stiamo collaborando con la comunità cubana, che è molto attiva nella nostra Community: con opportune azioni di Engagement contiamo nelle prossime settimane di formulare ulteriori accordi.
 
Abbiamo l’intenzione di perfezionare la Community affinché:
  • L’Operatività sia concreta ed efficace;
  • Le Opere apportino Innovazione e siano Tecnologicamente all’avanguardia;
  • Le Attività tengano conto delle esigenze reali degli utenti che devono essere raccolte, filtrate ed interpretate;
  • Le Attività si svolgano a beneficio degli interessi generali della collettività con una visione che guarda al Futuro dell’Umanità ed al Rispetto dell'Ambiente;
  • Si attui una R E A L E Condivisione delle Idee allo scopo di agire tutti insieme nella direzione del loro sviluppo;

Per facilitare tutto questo e non disperdere sforzi ed energie, nei prossimi giorni metteremo a disposizione della Community una serie di Progetti già eseguiti nei vari campi dello scibile ingegneristico: essi consentiranno di risolvere situazioni similari partendo da soluzioni già definite e collaudate, semmai, dedicando le proprie peculiarità al perfezionamento e all’adattamento delle stesse.
Sarebbe auspicabile che questo modo di operare diventi sistematico anche nel nostro mondo professionale, con un indiscutibile vantaggio per tutti così come già accade in numerosi settori dell'industria, in cui questo modello di business rappresenta lo standard per il successo.

I fatti dimostrano (scarica qui la relazione sulle ExO presentata al EFCA BoD Meeting di Dublino) che le iniziative imprenditoriali che fanno leva sui Collaborative Commons sono più efficaci di quelle delle imprese tradizionali che possono contare solo sul contributo della forza lavoro interna.

Nelle prossime settimane individueremo, anche su proposta della Community, una serie di possibili Gare Internazionali cui partecipare facilitando la più alta condivisione delle iniziative.
Per rendere le attività più mirate e competitive abbiamo bisogno del contributo della Community, sia degli iscritti, che del numero nettamente superiore degli altri che seppure non iscritti accedono continuamente al sito.
Questo contributo può essere semplicemente di:
  • Idee;
  • Partecipazione alle iniziative;
  • Supporto per incrementare il numero di adesioni.
 
Maggiore sarà il numero degli iscritti REALMENTE collaborativi, maggiori saranno le opportunità su cui investire.
Ricordo che è possibile iscrivere alla Community anche le Società, abbiamo già iscritto le seguenti:
 
  • Studio Martini Ingegneria
  • Consorzio Leonardo
  • Tecnolav
  • TE.x
  • VPS architetti
  • Architecture Hacker
 
Contiamo di incrementare nei prossimi giorni anche queste adesioni.
Vi aspettiamo sempre più numerosi il Mese Prossimo.
 
Maurizio Boi
Email me when people comment – 
Member of EFCA Board of Directors - OICE Vice President - OICE representative in FIDIC - "Consortium Leonardo" Sole Director.
You need to be a member of The World of Collaborative Engineering to add comments!

Nessun commento:

Posta un commento